Giovedì, Dicembre 31, 2009 - 15:15

La prima edizione del Rapporto di sostenibilità del Gruppo Ansaldo STS (che verrà pubblicato a cadenza annuale), segna l’inizio dell’attività di rendicontazione sociale e ambientale dell’azienda.

La metodologia adottata per la sua realizzazione fa diretto riferimento alle Sustainability Reporting Guidelines G3 del GRI (Global Reporting Initiative) con livello di applicazione B, e ai Principi di redazione del Bilancio Sociale del GBS (Gruppo di studio per il Bilancio Sociale) per quanto attiene alla determinazione e distribuzione del Valore Aggiunto.

Il Rapporto di sostenibilità 2009 nasce grazie all’attività di un Gruppo di Progetto interfunzionale di Ansaldo STS che ha svolto approfondimenti nei differenti settori di operatività dell’azienda per descrivere con accuratezza le attività svolte durante esercizio 2009 e definire gli obietti di miglioramento.

Al fine di garantire una presentazione equilibrata e corretta delle performance del Gruppo Ansaldo STS si sono applicati i principi di materialità, inclusività degli stakeholder, contesto di sostenibilità e completezza; per garantire la qualità delle informazioni riportate, si sono seguiti i principi di equilibrio, comparabilità, accuratezza, tempestività, chiarezza e affidabilità.