Mercoledì, Maggio 8, 2013 - 14:15

Il Gruppo Ansaldo STS ha consuntivato al 31 marzo 2013 un risultato netto di 12.109 K€ sostanzialmente in linea con il valore registrato al 31 marzo 2012 (12.038 K€); i ricavi sono stati pari a 253.058 K€, contro 259.460 K€ del primo trimestre 2012, con una redditività operativa pari all’8,2% (8,4% nello stesso periodo del precedente esercizio). La posizione finanziaria netta, sempre creditoria, è pari a 238.754 K€ in diminuzione rispetto al 31 dicembre 2012 (301.982 K€). Gli ordini del trimestre ammontano a 119.692 K€ rispetto a 245.027 K€ al 31 marzo 2012; il valore del backlog è pari a 5.588.502 K€ (5.683.253 al 31 dicembre 2012, 5.433.776 al 31 marzo 2012).

Nel periodo 31 dicembre 2012 – 29 marzo 2013, il prezzo ufficiale del titolo è passato da 7,07€ a 7,81€ riportando un incremento del 10,6%. Esso ha raggiunto il valore massimo di periodo pari a 7,92€, prezzo di chiusura del 27 marzo 2013, e il suo valore minimo pari a 6,68€, con la chiusura del 13 marzo 2013. I volumi medi giornalieri del periodo in esame sono stati pari a 1.480.560 azioni scambiate. Nel periodo considerato l’indice FTSE All Share Italy ha perso il 4,58%, e il FTSE Italia STAR ha guadagnato l’11,58%, dimostrando una sempre alta attenzione sul settore delle small & mid caps.