Toronto
23 Ott 2019, ore 13:00

Hitachi Rail STS, in qualità di componente del consorzio Mobilinx, ha siglato un contratto da 4,6 miliardi di dollari canadesi con Metrolinx e Infrastructure Ontario per la realizzazione della LRT (light rail line) Hurontario.

Il consorzio Mobilinx, di cui fanno parte John Laing, Astaldi, Hitachi Rail STS, Amico, Bot, Salini Impregilo e Transdev, si occuperà della progettazione, costruzione, finanziamento, gestione e manutenzione della linea LRT. Successivamente alla fase di sviluppo, costruzione e messa in servizio della HuLRT, Mobilinx sarà responsabile dell’Operation and Maintenance (O&M) del sistema per trent’anni. Il valore del contratto include, approssimativamente, i circa 2,1 miliardi di dollari canadesi del costo in conto capitale totale previsto per la realizzazione dell’Hurontario LRT.

La LRT Hurontario è una linea ferroviaria leggera, lunga circa 18 chilometri, che conta 19 fermate e che attraversa la Hurontario Street, collegando Port Credit a Mississauga con Brampton Gateway Terminal. La LRT si muoverà lungo una corsia dedicata e con diritto di precedenza lungo gran parte della lunghezza del percorso. La nuova linea faciliterà i collegamenti dei passeggeri con le altre modalità di trasporto pubblico esistenti. Come le stazioni GO (Government of Ontario) Port Credit e Cooksville, la Transitway di Mississauga, il capolinea dei bus di Square One GO, il terminal di Brampton Gateway e le linee da Züm e MiWay.

Grazie a tale opera, la vita degli abitanti delle città di Mississauga e Brampton – lungo il corridoio Hurontario –, saranno trasformate dal’innovativo progetto ferroviario. Secondo le stime l’Hurontario LRT, quando entrerà in servizio nell’autunno del 2024, sarà capace di trasportare circa 14 milioni di passeggeri l’anno, riducendo la durata degli spostamenti, il traffico veicolare e migliorando la qualità dell’ambiente locale attraverso i nuovi mezzi elettrici.

Hitachi Rail STS ha già realizzato, sia da sola che tramite forme di cooperazione come quella consorziale, progetti di grande successo in tutto il mondo come Honolulu, Copenaghen, Lima, Riad e Taipei.

Andrew Barr, Group CEO Hitachi Rail, ha commentato: “Questa nuova linea farà la differenza sia per la qualità della vita che per la vitalità economica della regione per i decenni a venire. La nostra missione è sbloccare le reti di trasporto delle città usando la nostra tecnologia che è leader a livello mondiale. Siamo entusiasti di poter contribuire a consegnare il piano di espansione dell’Ontario, rendendo più facile e veloce il trasporto delle persone nell’area della Greater Toronto Hamilton Area. Con il nostro ruolo nel campo dell’O&M viene inoltre sancito l’inizio di una durevole e fruttuosa collaborazione di trent’anni con Metrolinx al servizio dei passeggeri. Hitachi Rail continua ad accrescere la propria presenza in Nord America e questo è un importante passo in avanti per la nostra azienda”.

In qualità di leader globale nella mobilità e nella tecnologia per il trasporto di merci e persone in tutto il mondo, la partecipazione di Hitachi Rail STS nel Consorzio Mobilinx include:

  • Partecipazione nella Project Company con responsabilità del contratto DBFOM (Design, Build, Finance, Operation & Maintenance);
  • Partecipazione nel consorzio costruttore con responsabilità del contratto D&B (Design and Build), che include D&B dei sistemi E&M (elettromeccanici) e dei veicoli;
  • Partecipazione nella società di O&M (Operation and Maintenance), con responsabilità del contratto di O&M;

Hitachi Rail STS installerà i propri avanzati sistemi di sicurezza lungo la linea e sui treni per assistere l’operatore nella guida, nella gestione della velocità e del traffico. La tecnologia – conosciuta come Wayside Standard Platform CBTC–, permette al conducente di connettersi in modalità wireless all’infrastruttura lungo la linea e al centro di controllo, avendo anche un sistema di intelligenza artificiale in grado di avvisare l’operatore sulla velocità di sicurezza da mantenere per ottimizzare la marcia del treno in base alle condizioni di viaggio riscontrate sulla linea.

Per operare e mantenere la nuova linea ferroviaria, Hitachi Rail STS realizzerà per Mobilinx il centro di controllo delle operazioni così come i sistemi ferroviari per la manutenzione e il deposito. Secondo le stime di Mobilinx il cantiere nel momento di massima operatività verà la presenza di circa 800 lavoratori, di cui circa l’80 per cento proveniente dalla Greater Toronto Hamilton Area. Hitachi Rail STS è membro del consorzio Mobilinx insieme ad Astaldi Canada Enterprises Inc., Salini-Impregilo S.p.A., John Laing Investments Limited, Transdev North America Inc., Amico Concessions Inc. e Bot Engineering & Construction Ltd.

I lavori assegnati al consorzio comprendono:

  • 18 fermate, più una sotterranea, e relative opere civili;
  • Via e vaso in viadotto;
  • Rilocazione dei sottoservizi;
  • Armamento;
  • Centro di controllo (OCC) e deposito (OMSF);
  • Segnalamento, Telecomunicazioni e SCADA;
  • Alimentazione e linea di contatto;
  • Flotta di 28 tram;
  • Operation & Maintenance dell’infrastruttura e dei veicoli per trent’anni.
http://sts.hitachirail.com/sites/ansaldosts/files/copertina_news/hurontario_street_and_highway_403_interchange_aerial_view.jpg