10 Apr 2012, ore 09:45

Finmeccanica si conferma, anche quest’anno, tra le aziende di eccellenza sui temi formazione, sviluppo e gestione delle risorse umane. Il Gruppo ha infatti ottenuto la certificazione “Top Employer 2012” in due paesi, Italia e Regno Unito, migliorando il risultato già raggiunto nel 2011 in cui il riconoscimento era stato assegnato al solo perimetro italiano.  
  
La certificazione è stata attribuita dal  CRF Institute, l’organizzazione internazionale che analizza e premia le aziende virtuose e meritevoli nella valorizzazione del capitale umano e le best practice in campo HR, pubblicando ogni anno un rapporto in ciascuno dei Paesi in cui opera (12 nazioni in 4 continenti). 
  
L’analisi è stata eseguita utilizzando gli standard del  Top Employers HR Best Practice Survey , un questionario volto ad indagare un ampio spettro di politiche HR, e a seguito di alcune interviste con rappresentanti dei diversi target di popolazione aziendale. Sulla base dei risultati di questa fase di analisi, è stato stilato un rating di valutazione che prevede una scala di eccellenze da 1 a 5. 
  
I criteri applicati quest’anno, che hanno portato alla certificazione di 38 aziende in Italia e 67 nel Regno Unito, sono: politiche retributive, condizioni di lavoro e benefit, cultura aziendale, sviluppo e formazione, opportunità di carriera.

Top Employers

Quali le principali evidenze emerse? Nei primi due ambiti, l’Italia ha registrato ottimi risultati, che sottolineano l’attenzione verso le persone non solo dal punto di vista retributivo e dei benefit, ma anche sotto quello del  work life balance, della conciliazione tra vita professionale e familiare. Buoni anche i risultati delle realtà del Regno Unito che, tra l’altro, si confrontano con un “mercato” più maturo e competitivo sulle materie di indagine. 
  
Ma Finmeccanica si è distinta soprattutto per:

  • Una cultura di Gruppo che, pur nel rispetto delle specificità territoriali, è in grado di offrire una visione globale di valori, comportamenti e competenze in cui tutti possano riconoscersi;
  • Un sistema di Sviluppo e Formazione integrato ed internazionale che accompagna le persone dal momento in cui entrano in azienda fino a quando approdano, eventualmente, al top management;
  • Le opportunità di crescita presenti al suo interno, in un ambiente che consente a tutti di esprimere le proprie potenzialità, ma solo ai migliori la possibilità di emergere.

A rendere Finmeccanica un’azienda al “TOP” c’è quindi il riconoscimento del merito, la trasparenza dei percorsi di carriera e l’attenzione verso i giovani, peculiarità che hanno permesso di ottenere, sia in Italia che nel Regno Unito, il prestigioso “marchio di qualità” accreditato a livello internazionale. 
  
Per maggiori info sul progetto:  www.topemployers.it / www.britainstopemployers.co.uk