Presidente e Amministratore Delegato
Alberto de Benedictis

Percorso professionale

Finmeccanica UK 2006-2015

Amministratore Delegato

Riposiozionato con successo gli investimenti del Gruppo nel Regno Unito in una organizzazione coerente ed effficace, uno dei maggiori fornitori del Governo inglese  ed tra i principali esportatori del paese

Iniziative

  • Protetto e sviluppato il posizionamento delle attività UK nell'ambito del Gruppo Finmeccanica, come fonte di ricavi e margini affidabili e sostenuti, anche in condizioni di mercato avversre, preservando nel periodo il posizionamento del gruppo in UK quale secondo fornitore di equipaggiamenti per la difesa al Ministeto della Difesa britannico.
  • Creato e sviluppato un gruppo dirigente qualificato e competente nell'interfaccia con gli stakeholders di settore, assicurando la coerenza e l'integrazione con la struttura organizzativa del Gruppo, sia a livello centrale che periferico
  • Promosso una cultura di eccellenza  nell'ambito delle aziende operative che ha permesso al Gruppo di guadagnarsi il massimo riconoscimento attribuito ai fornitori del Ministero della Difesa britannico per qualità del rapporto ed esecuzione dei cotratti.
  • Sfidato ed eliminato le barriere interne per avviare attività congiunte tra initàoperative diverse, assicurando importanti successi in nuovi mercati sia domestici che esteri.
  • Presidente o consigliere di amministrazione di importanti società di primo livello e società Joint venture del Gruppo Finmeccanica, in periodi di importanti sfide finanziarie, organizzative di Governence e di mercato.
  • Gestito con successo il ricambio dei vertici e la riorganizzazione della Givernance di DRS Tecnologies, controllata di Finmeccanica negli Stati Uniti, ed operante sotto un ombrello statutario imposto dalle autorità americane per la sicurezza.
  • Esponente del Defence Indutries Council, del Defence Suppliers Forum e del suo comitato esecutivo, membro dell'Associazione Europea delle Industrie Aeroeospaziali e della Difesa (ASD).
Finmeccanica Corporate, Italia 1996 -2005

Senior Vice President, Business Development 2002- 2005
Responsabile per le acquisizioni strategiche del Gruppo Finmeccanica, sviluppando una posizione sul mercato della difesa negli Stati Uniti e consolidando il posizionamento del Gruppo nel Regno Unito

Iniziative
  • Negoziato e completato l'acquisizione delle attività di difesa elettronica di BAE Systems in Gran Bretagna, e al contempo separando le rispettive attività italiane ed inglesi della AMS la joint venture pre esistente tra i due stessi azionisti.
  • Completata l'acquisizione del 50% di AgustaWestland di proprietà di GKN, per assicurare a Finmeccanica il controllo totale delle attività elicotteristiche italiane e inglesi, con il sostegno delle autorità di governo inglese.
  • Sviluppato opportunità di mercato e rapporti con il Ministero della Difesa degli Stati Uniti per preparare il terreno per future acquisizioni.
  • Consigliere di amministrazione e presidente del Comitato di Controllo di AMS NV (JV con BAE Systems) e di AgustaWestland NV (JV con GKN).
Senior Vice President, Finanza Strategica e Acquisizioni e Fusioni 1996-2002
Responsabile per lo sviluppo della nuova strategia di Finmeccanica nell'Aereospazio e Difesa, realizzando la maggiore riorganizzazione del portafoglio di investimenti del Gruppo e ricapitalizzazione societaria, tra cui i grande ricollocamento azionario in Europa nel 2001.

Iniziative
  • Sviluppato la  strategia Finmeccanica di riposizionamento come primario operatore nel settore dell'Aereospazio e Difesa con importanti insediamenti internazionali.
  • Acquisita Hartmann Brown dalla Mannesmann nel 1996, per creare il terzo operatore mondiale nei controlli di processo industriali.
  • Tra il 1998 e il 2001, gestito la riorganizzazione  del portafoglio di attività del Gruppo, organizzando,e seguendo e negoziando la vendita di oltre 60 aziende per partecipazioni azionarie, tra cui la vendita dilla Eisag Bailey Process Automation, quotata alla NYSE, ad ABB per $ 2.1 mdi. Le cessioni e la ristrutturazione del portafoglio sono state strumentali per azzerare la posizione debitoria di Finmeccanica, uscire da mercati marginali e riorientare le attività verso il settore dell'Aereospazio e Difesa.
  • Riorganizzato e riqualificato la funzione rapporti con gli investitori, gestendo con successo nel 1998 il primo collocamento alla Borsa di Milano, e nel 2001 il collocamento di quasi il 70% del capitale per conto dell'azionista IRI, suio mercati internazionali, per un valore di oltre € 6 Mdi
  • Negoziato e avviato due importanti joint ventures  paritetiche europee, nel settore  della difesa e con soluzioni di Governance molto innovative, sugli elicotteri con GKN e sulla difesa elettronica con GEC Marconi.
  • Sviluppato un nucleo di professionisti in finanza aziendale , stretegia e fusioni ed acquisizioni, che ha  costituito il motore della trasformazione del Gruppo tra il 1997 e il 2001
  • Consigliere di amministrazione, presidente di comitati diversi, di EPBA, NV (NYSE), Brown dnd Sharpe (NYSE), Concentra (NASDAQ), Union Switch and Signal Inc, Ansaldo Signal NV, Firema SpA, Ansaldo Energia.
Finmeccanica North America 1981-1995

US Representative

Iniziative
  • Con un solo dipendente all'avvio, sviluppato Finmeccanica in Nord America in un Gruppo di aziende con ricavi domestici di  $ 1 miliardo e 6.500 dipendenti con molteplici siti in 12 Stati americani.
  • Acquisito il primo contratto con il Ministero della Difesa degli Stati Uniti, aggiudicato al Isotta Fraschini del Gruppo Finmeccanica nel 1984, per la fornitura della motorizzazione di una nuova classe di navi caccia mile americane.
  • Capo progetto e responsabile per la negoziazione della cessione competitiva della società automobilistica Alfa Romeo di proproetà do Finmeccanica con la Ford Motor Co. e Fiat. La sociwtà aveva registrato perdite per €200 milioni nel 1985 e la vendita a Fiat è stata completata con successo in poco più di 6 mesi, con importanti risultati economici per Finmeccanica.
  • Gestito e sostenuto l'ntegrazione delle società americane Transcontrol, Union Switch & Signal (Westinghouse), Bailey Controls (McDermott International), Fisher and Porter (NYSE), la fusione della società di misura DEA nella Brown & Sharpe quotata al NYSE, l'acquisizione di una partecipazione di controllo relativo nella Concentra, quotata al NASDAQ.

Altri incarichi

The World Bank, Assistente del Direttore esecutivo 1977-1981

Percorso accademico e onoreficenze

Laurea in Economia e Commercio, Università La Sapienza, Roma 1977

BSc (Summa cum Laude, Phi Beta Kappa) School of Foreign Service, Georgetown University, Washington DC 1974

Grande Ufficiale all'Ordine della Stella, Repubblica Italiana 2015