02 Gen 2013, ore 11:15

Ansaldo STS (STS.MI), società di Finmeccanica, ha ricevuto, in qualità di socio Consorziata del Consorzio Saturno, da Rete Ferroviaria Italiana (RFI) l’incarico di realizzare parte delle opere tecnologiche sulla costruenda linea AV/AC tra le stazioni di Treviglio e Brescia.

L’importo complessivo delle opere affidate ad Ansaldo STS ammonta a 82 milioni di Euro, su un totale per il Consorzio di 176 milioni di Euro.

Tra le opere affidate al Consorzio, Ansaldo STS ha il compito della progettazione, costruzione, installazione e messa in servizio degli impianti di segnalamento (ERTMS/ETCS livello 2 e Multistazione) e di automazione (SCC-AV), su una linea lunga 57 km.

Ansaldo STS è inoltre responsabile direttamente della progettazione, costruzione, installazione e messa in servizio degli impianti di sottostazioni elettriche e posti di parallelo e degli impianti di gestione dati per la trazione elettrica e di climatizzazione. Si occuperà infine degli impianti di condizionamento, ventilazione e riscaldamento per i nuovi fabbricati tecnologici.

Dopo la recente aggiudicazione dell’appalto per la realizzazione dell’Apparato Centrale Computerizzato (ACC) della stazione di Brescia Centrale, Ansaldo STS realizzerà con questo contratto tutte le principali opere affidate da RFI nell’ambito del riassetto ferroviario sulla principale direttrice trasversale Torino-Padova, che costituisce parte del corridoio interoperabile D definito prioritario dalla Comunità Europea.

Media Contact :
Ansaldo STS
Roberto Alatri, tel. +39 347 4184430
roberto.alatri@ansaldo-sts.com

Investor Relations Officer:
Andrea Razeto, tel. +39 010 6552068
andrea.razeto@ansaldo-sts.com

PMS
Giancarlo Fre, tel. +39 06 48905000
g.fre@pmsgroup.it

Andrea Faravelli, tel. +39 02 48000250
a.faravelli@pmsgroup.it