28 Mar 2014, ore 17:45

Genova, 28 marzo 2014

ProInversion, società statale peruviana che agisce per conto del Ministero dei Trasporti e delle Telecomunicazioni, ha assegnato al consorzio "Nuevo Metro de Lima" la concessione di 35 anni per la Costruzione, Esercizio e Manutenzione della linea 2 e parte della linea 4 della metropolitana di Lima

L’oggetto del contratto è relativo alla concessione della linea 2 e di un ramo della linea 4 per 35 anni. La concessione comprende la progettazione, costruzione e finanziamento per una durata di 5 anni, mentre la fase di Esercizio e Manutenzione è prevista per ulteriori 30 anni.

Il progetto della metropolitana di Lima, L2 e L4 si compone di 35 stazioni, 35 km di tunnel, 2 depositi e 42 veicoli.

Il consorzio "Nuevo Métro de Lima" è composto da Iridium Concesiones de Infrastructura SA, Vialia Sociedad Gestora de Concesiones de Infrastrutructura SL, Salini-Impregilo SpA, Cosapi SA, Ansaldo STS SpA e AnsaldoBreda SpA.

Nell'ambito del progetto la responsabilità di Ansaldo STS riguarda la progettazione, fornitura e installazione, collaudo e messa in servizio ed integrazione dei vari sistemi per le opere elettromeccaniche (Segnalamento, alimentazione, telecomunicazioni, porte di banchina, Attrezzature di deposito, Centri di Controllo, Bigliettazione automatica e SCADA)

Ansaldo STS parteciperà anche alla fase di Esercizio e Manutenzione delle due linee per 30 anni.

La soluzione che Ansaldo STS svilupperà a Lima prevede la tecnologia CBTC con modalità Unattended Train Operation (UTO), attualmente la tecnologia di segnalamento più sofisticata nel settore del Mass Transit.

“Con questo contratto” – dichiara Stefano Siragusa, Amministratore Delegato di Ansaldo STS – “raggiungiamo i 250 km di metropolitane completamente automatiche nel mondo e consolidiamo la nostra presenza in un mercato importante come quello del Perù per lungo tempo grazie anche alla parte di Esercizio e Manutenzione. Questo contratto rappresenta un grande successo ad ulteriore conferma della nostra capacità di realizzare progetti nel mercato del Mass Transit”.

Grazie alla sua gamma di soluzioni per il Mass Transit e Railway, Ansaldo STS è un partner indiscusso degli operatori ferroviari e di costruttori di treni in tutto il mondo. I principali progetti in corso, nell’ambito delle attività di trasporto urbano, includono la nuova metropolitana City Ring di Copenaghen (Danimarca), la linea rossa di Stoccolma (Svezia), la linea metropolitana 3 a Riyadh (Arabia Saudita) e la linea metropolitana circolare di Taipei (Cina). Per tutti questi è prevista la modalità CBTC UTO.

METROPOLITANA DI LIMA L2 & L4

Cliente : ProInversion, società statale peruviana che agisce per conto del Ministero dei Trasporti e delle Telecomunicazioni

Durata del contratto : 5 anni Esercizio e Manutenzione per 30 anni

Tecnologia : CBTC - UTO

Nota per i redattori Il sistema di gestione del traffico metropolitano “CBTC” (Communications-Based Train Control), è stato progettato per aumentare la potenzialità e l’efficienza delle linee metropolitane delle grandi metropoli. A differenza dell’analogo sistema ferroviario di radio segnalamento (ERTMS Livello 2 e 3), la tecnologia CBTC non è uno standard e quindi ogni industria presenta la propria soluzione proprietaria.

Il Driverless UTO (Unattended Train Operation) è l'acronimo di metropolitana completamente automatico senza personale a bordo.