15 Feb 2011, ore 11:00

Il Raggruppamento Temporaneo di Imprese (RTI), guidato da Ansaldo STS, società di Finmeccanica, si è aggiudicato i lavori per il potenziamento tecnologico delle linee convenzionali sulla direttrice Torino – Padova, per un valore complessivo di 486 mln di Euro circa. La quota parte di Ansaldo STS ammonta a circa 200 mln di Euro.

La Torino – Padova rientra nel progetto Europeo di interoperabilità delle linee ferroviarie e fa parte integrante del corridoio D (Lisbona – Kiev), che prevede la realizzazione dei sistemi ERTMS/ETCS L 2.