24 Lug 2014, ore 08:15

Genova, 24 luglio 2014

Il contratto è relativo alla realizzazione della nuova metropolitana a Navi Mumbai, in India, per un valore pari all’equivalente di circa 78 milioni di Euro

La metropolitana Navi Mumbai è un sistema di trasporto rapido in fase di costruzione nella città indiana di Navi Mumbai, nello stato del Maharashtra. Il sistema completo sarà composto da sei linee (corridoi ferroviari ad alta densità) che coprono una distanza totale di circa 117 km. Il lavoro in oggetto è relativo alla linea 1, fase 1, che consiste di 11,1 km in viadotto, con 11 stazioni, un deposito e una flotta di 8 treni. 

La Linea 1 verrà poi completata in altre due fasi, che prevedono un totale di 12,3 km e 9 altre stazioni.
Il consorzio vincitore è composto da Ansaldo STS, una società Finmeccanica, che copre il ruolo di Leader, insieme con TATA Projects e CSR Zhuzhou.

Lo scopo del lavoro del contratto chiavi in mano comprende la progettazione, la fornitura, l’installazione, il collaudo, la messa in servizio e la manutenzione, per tre anni, degli impianti elettromeccanici.

Ansaldo STS, in quanto leader del consorzio, è responsabile per l'integrazione e la fornitura dei sistemi di segnalamento e di controllo (basati sulla tecnologia CBTC), Telecomunicazioni, bigliettazione automatica e stoccaggio delle apparecchiature.

Durata prevista della fase di costruzione: circa due anni e mezzo da inizio lavori.