Genova
01 Ago 2018, ore 15:30

Si informa che Ansaldo STS in data odierna ha pubblicato sul proprio sito la nona edizione del Bilancio di Sostenibilità per l’anno 2017.

Tale Bilancio, approvato dal Consiglio di Amministrazione, in data 31 luglio 2018, è stato oggetto di verifica (c.d. “limited assurance”) da parte della società di revisione Ernst & Young secondo quanto previsto dall’ISAE 3000 (Revised).

Il Bilancio del 2017 riporta ulteriori sviluppi rispetto alle precedenti edizioni, tra le quali un’analisi della materialità aggiornata e realizzata ampliando il coinvolgimento degli Stakeholder. In questa edizione viene altresì evidenziata la mappatura delle opportunità e dei rischi potenziali legati alla sostenibilità, così come l’analisi e rendicontazione delle attività di engagement.

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Ansaldo STS, Andy Barr, rivolgendosi a tutti gli Stakeholder, ha così commentato:

“Il nostro settore svolge un ruolo chiave nel rispondere alla domanda di una mobilità più intelligente e più sicura con una chiara responsabilità sociale e ambientale. Continuiamo a voler cogliere le nuove opportunità di innovazione, condividendo l'etica e i principi che hanno sempre caratterizzato Ansaldo STS. Questa è per noi la sostenibilità per lo sviluppo sociale, che contribuisce con soluzioni sicure, efficienti, affidabili ed ecologicamente compatibili, a raggiungere gli obiettivi condivisi a livello internazionale, i c.d. Sustainable Development Goals dell’ONU. Ci concentriamo su soluzioni tecniche volte a rispondere alle esigenze dell'utente, in contesti sempre più complessi. Per Ansaldo STS questo significa esplorare e rispondere in modo proattivo alle opportunità di business e ai rischi per la crescita futura.”

Anche nel 2017 abbiamo confermato la posizione di Ansaldo STS come leader del settore per la sostenibilità, che si concretizza con la salvaguardia dell’ambiente e delle risorse, il rispetto e tutela delle persone e della loro sicurezza, la collaborazione con le comunità locali e diffusione dei principi di sostenibilità presso tutti i partner che lavorano con noi.”

Ansaldo STS aderisce da tempo all’UN Global Compact ed è socio Fondatore Promotore della Fondazione Global Compact Network Italia e aderisce al Carbon Disclosure Project. Oggi siamo ancora più impegnati nello sviluppo in termini di obiettivi sostenibili (SDG’s), come approccio naturale del nostro business e DNA.

La sezione del sito Internet di Ansaldo STS dedicata alla sostenibilità è sempre più aggiornata e permette di riflettere su questi temi. Sarà disponibile anche una versione digitale del Bilancio di sostenibilità, sempre con l’obiettivo di fornire una piattaforma informativa dinamica e trasparente che integri le visioni economica, sociale ed ambientale.

 La cultura della sostenibilità produce fatti concreti. Nel 2017 abbiamo completato e consegnato più di 70 progetti , impianti e linee attivate in diverse parti del mondo, circa 1700 km (+31% vs 2016) di linee e più di 285 stazioni equipaggiate con le nostre tecnologie. Opere eseguite in coerenza con questa impostazione ed etica, come dimostrano i principali risultati evidenziati dalla nuova edizione del bilancio di sostenibilità quali:

  • 32 nuovi obiettivi di sostenibilità con orizzonte temporale 2018/2019
  • Riduzione dei consumi di energia elettrica per ora lavorata pari a 9,7% (2015-2017)
  • Riduzione dei consumi totali di energia elettrica pari a 3,5%
  • 93.368 ore (+25.7%) totali di formazione erogate (22 ore medie per dipendente)

 Il Bilancio di Sostenibilità del 2017 è disponibile sul sito, nella versione in italiano ed inglese, alla pagina Bilancio di sostenibilità 2017 oppure Video