28 Lug 2017, ore 14:15

Milano, 28 Luglio 2017

  • Ordini acquisiti nel periodo per 652,7 milioni di euro (-8,6%)
  • Portafoglio ordini pari a 6.453,8 milioni di euro (-0,9%)
  • Ricavi pari a 635,8 milioni di euro (+5,5%)
  • Risultato Operativo (EBIT) di 56,5 milioni di euro (+17,5%)
  • Risultato netto di 42,8 milioni di euro (+57,1%)
  • Posizione finanziaria netta, cassa netta positiva, per (280,1) milioni di euro (-0,9%)
  • Confermate le previsioni di chiusura per il 2017

Il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS (STS.MI), ha preso in esame ed approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata del Gruppo al 30 giugno 2017.

Il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS (STS.MI), ha preso in esame ed approvato la relazione finanziaria semestrale consolidata del Gruppo al 30 giugno 2017.

Gli Ordini del primo semestre 2017 sono pari a 652,7 milioni di euro rispetto a 714,0 milioni di euro al 30 giugno 2016; il valore del Portafoglio Ordini è pari a 6.453,8 milioni di euro (6.488,4 milioni di euro al 31 dicembre 2016, 6.510,7 milioni di euro al 30 giugno 2016).

Il volume dei Ricavi è pari a 635,8 milioni di euro in incremento di 33,1 milioni di euro rispetto al dato di 602,7 milioni di euro del primo semestre del 2016; lo sviluppo della produzione in America e nel resto d’Europa ha più che compensato la diminuzione conseguente al raggiungimento della fase finale di alcuni significativi contratti presenti nell’area Asia Pacifico.

Il Risultato Operativo (EBIT) è pari a 56,5 milioni di euro, contro 48,1 milioni di euro del 30 giugno 2016.
Esso è caratterizzato dal positivo impatto dei maggiori volumi di produzione, da un diverso mix di avanzamento di progetti nei due periodi presi a confronto e da maggiori costi per investimenti commerciali. Si ricorda che il valore dell’EBIT nel primo semestre del 2016 è stato caratterizzato da accantonamenti a fronte delle negative risultanze dell’arbitrato in Libia (7,5 M€) e da costi correlati a transazioni con figure strategiche della società dimissionarie (2,4 M€).

La redditività operativa (ROS) si attesta al 8,9% rispetto al 8,0% dello stesso periodo dell’anno precedente.

Il Risultato Netto ammonta a 42,8 milioni di euro in aumento di 15,5 milioni di euro rispetto ai 27,3 milioni di euro rilevati al 30 giugno 2016; da menzionare che nel primo semestre del 2016 furono effettuati ulteriori prudenziali accantonamenti alla voce oneri finanziari conseguenza delle risultanze dell’arbitrato sul progetto in Libia (7,0 M€), oltre quanto sopra riportato.

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Ansaldo STS, Andy Barr, ha dichiarato: “Ricopro la carica di Amministratore Delegato di Ansaldo STS da oltre un anno e posso affermare di essere soddisfatto dei risultati conseguiti nel primo semestre 2017. Durante questo periodo ho avuto modo di visitare un numero elevato di siti aziendali, sparsi in tutto il mondo, potendo così conoscere gran parte del nostro personale. Ciò mi ha permesso di capire l’impegno e la dedizione che sono presenti in azienda. Ansaldo STS rimane una presenza forte sul mercato e stiamo lavorando per far sì che le nostre prestazioni rimangano di alto livello.