31 Ott 2017, ore 13:15

Milano, 31 ottobre 2017

  • Portafoglio ordini pari a 6.384,5 milioni di euro (-0,9%)
  • Ordini acquisiti nel periodo per 915,5 milioni di euro (-8,1%)
  • Ricavi pari a 945,0 milioni di euro (+4,9%)
  • Risultato Operativo (EBIT) di 84,5 milioni di euro (+9,8%)
  • Risultato Netto di 61,6 milioni di euro (+34,5%)
  • Posizione Finanziaria Netta, cassa netta positiva, per (295,7) milioni di euro (+2,7%)

Il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS (STS.MI), ha preso in esame ed approvato a maggioranza il resoconto consolidato intermedio di gestione del Gruppo, al 30 settembre 2017.

Gli Ordini acquisiti al 30 settembre 2017 ammontano a 915,5 milioni di euro rispetto ai 996,1 milioni di euro al 30 settembre 2016; il valore del Portafoglio Ordini è pari a 6.384,5 milioni di euro (6.488,4 milioni di euro al 31 dicembre 2016, 6.443,5 milioni di euro al 30 settembre 2016).

Il volume dei Ricavi è pari a 945,0 milioni di euro, in aumento di 44,4 milioni di euro rispetto al dato di 900,6 milioni di euro dei nove mesi del 2016; il maggior avanzamento dei progetti nelle Americhe e nel Middle East ha più che compensato la diminuzione conseguente al raggiungimento della fase finale di alcuni significativi contratti presenti nell’area Asia Pacifico.

Il Risultato Operativo (EBIT) è pari a 84,5 milioni di euro, in aumento di 7,6 milioni di euro rispetto al 30 settembre 2016; la Redditività Operativa (ROS) in termini percentuali è pari al 8,9%, rispetto all’ 8,5% dello stesso periodo dell’anno precedente. Si ricorda che il valore dell’EBIT nei primi nove mesi del 2016 è stato caratterizzato da accantonamenti a fronte delle risultanze negative dell’arbitrato in Libia (7,5 milioni di euro) e da costi correlati a transazioni con figure strategiche della società dimissionarie (2,4 milioni di euro).

Il Risultato Netto ammonta a 61,6 milioni di euro (45,8 milioni di euro al 30 settembre 2016). Da menzionare che nei primi nove mesi del 2016 furono effettuati accantonamenti alla voce oneri finanziari a fronte delle risultanze negative dell’arbitrato sul progetto in Libia (7,0 M€), oltre quanto sopra riportato.

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale di Ansaldo STS, Andy Barr, ha così commentato i risultati: “Ansaldo STS continua l’ottimo lavoro sia in termini di risultati che di investimenti per il futuro. Grazie a questi risultati e al lavoro del management e dei colleghi realizziamo risultati di profitto nel nostro business. Questo richiede soluzioni sempre più innovative, affidabili e competitive che ci permettono di essere competitivi in un mercato impegnativo”.