05 Maggio 2016, ore 16:00

Londra, 5 maggio 2016 

I principali indicatori di performance del trimestre, come dettagliato nella tabella successiva, sono i seguenti:  

  • Portafoglio ordini pari a 6.417,3 milioni di euro (6.428,4 milioni di euro nel primo trimestre 2015)
  • Gli Ordini acquisiti sono 311,3 milioni di euro (347,1 milioni di euro nel primo trimestre 2015) 
  • Ricavi pari a 291,2 milioni di euro, in crescita rispetto ai 284,6 milioni di euro del primo trimestre 2015
  • Risultato Operativo (EBIT) riclassificato pari a 25,8 milioni di euro, in crescita del 8,4% rispetto al primo trimestre 2015 (23,8 milioni di euro nel primo trimestre 2015). Risultato Operativo (EBIT) pari a 23,4 milioni di euro 
  • ROS riclassificato pari al 8,9%, in aumento di 50 punti base rispetto al primo trimestre 2015 (8,4% nel primo trimestre 2015). ROS pari al 8,0% 
  • Risultato Netto riclassificato pari a 21,3 milioni di euro, in crescita del 20,3% rispetto al primo trimestre del 2015 (17,7 milioni di euro nel primo trimestre 2015). Risultato Netto pari a 19,7 milioni di euro  
  • Risultato Netto riclassificato pari al 7,3% dei ricavi in crescita di 110 punti base rispetto al 6,2% del primo trimestre 2015. Risultato netto pari al 6,8% dei ricavi
  • Flusso di cassa operativo (FOCF) riclassificato pari a (6,8) milioni di euro, rispetto ai 48,2 milioni di euro del primo trimestre 2015. Flusso di cassa operativo (FOCF) pari a (8,5) milioni di euro
  • Posizione Finanziaria Netta attiva riclassificata (surplus/eccesso di cassa) per (330,0) milioni di euro, rispetto ai (342,5) milioni di euro di Marzo 2015. Posizione Finanziaria Netta attiva (surplus/eccesso di cassa) per (328,3) milioni di euro  

Il Consiglio di Amministrazione di Ansaldo STS (STS.MI) ha approvato oggi il Resoconto Intermedio di Gestione del Gruppo al 31 Marzo 2016 congratulandosi all’unanimità con l’Amministratore Delegato per i risultati significativamente conseguiti non solo nel primo trimestre del 2016, ma durante tutta la sua gestione.  

L’Amministratore Delegato e Direttore Generale, Ing. Stefano Siragusa, ha ringraziato il Consiglio di Amministrazione per il supporto e l’apprezzamento, ma ha voluto ricordare che “i risultati sono merito di tutta la squadra manageriale e di tutti i colleghi che, con passione e determinazione, hanno accolto il progetto innovativo di trasformazione V2A lanciato quasi tre anni fa. Ansaldo STS, in soli tre anni, ha rafforzato la propria situazione economica, finanziaria e patrimoniale: l’ordinato è cresciuto del 160%, i ricavi di circa il 20%, il risultato netto di circa 80% e la generazione di cassa di circa il 90%.  

La società ha raggiunto livelli di efficienza e efficacia mai raggiunti prima senza sacrificare il proprio futuro e quello delle proprie risorse: la spesa in ricerca e sviluppo è stata aumentata di circa il 30% e anche per questo che la profittabilità dell’azienda è cresciuta di circa un punto. Tale rafforzamento anche tecnologico permetterà ad Ansaldo STS, ai suoi professionisti, ma anche ai clienti e agli azionisti tutti di guardare al futuro con serenità".