28 Feb 2015, ore 08:45

Genova,28 febbraio 2015

Estratto delle pattuizioni comunicate alla Consob, per quanto occorrer possa, ai sensi dell'art. 122 del d.lgs. 24 febbraio 1998, n. 58, come successivamente modificato e integrato (“TUF”) e delle disposizioni applicabili del Regolamento adottato da Consob con delibera n. 11971 del 14 maggio 1999, come successivamente modificato e integrato (“RE”).

Ai sensi dell'art. 122 del TUF e delle applicabili disposizioni del RE, si rende noto, per quanto occorrer possa, quanto segue.

Premessa

In data 24 febbraio 2015, Hitachi Ltd., società di diritto giapponese, con sede legale in Nihon Seimei Marunouchi Building, 6-6, Marunouchi 1-chome, Chiyoda-ku, Tokyo 101-8280, Giappone, con capitale sociale pari a 458.790.000.000,00 JPY (“Hitachi”) e Finmeccanica S.p.A. società di diritto italiano con sede legale in Piazza Monte Grappa n. 4, 00195 Roma, Italia, capitale sociale pari a 2.543.861.738,00 Euro, iscritta al Registro delle Imprese di Roma al n. 00401990585 (“Finmeccanica”) hanno sottoscritto un contratto di compravendita di azioni (il “Contratto”) per l’acquisto da parte di Hitachi di tutte le azioni possedute da Finmeccanica in Ansaldo STS S.p.A. (“Ansaldo STS” o la “Società”), rappresentative del 40% circa del capitale sociale della stessa (l’ “Operazione”).

L’esecuzione della compravendita delle azioni Ansaldo STS prevista dal Contratto (il “Closing”) è soggetta al preventivo rilascio delle necessarie autorizzazioni antitrust, e ad altre condizioni sospensive tipiche per questo genere di operazioni. Il Closing avverrà contestualmente al perfezionamento della cessione dell’azienda di Ansaldo Breda S.p.A. in favore del gruppo Hitachi.

Il Contratto contiene tra l’altro alcune previsioni, funzionali all’esecuzione dell’Operazione, che potrebbero essere astrattamente considerate come pattuizioni aventi natura parasociale e sono pertanto prudenzialmente oggetto delle relative formalità pubblicitarie.