06 Set 2016, ore 17:00

Genova, 06 settembre 2016

Ansaldo STS S.p.A., facendo seguito ai precedenti comunicati, rende noto che la Corte d’Appello di Genova con ordinanza notificata il 6 settembre 2016, in accoglimento del reclamo proposto dalla Società, ha revocato il provvedimento del Tribunale di Genova dell’11 agosto 2016, con il quale era stato nominato un curatore speciale, rilevando che vi è “perfetta coincidenza di interessi” tra gli amministratori nominati dal socio Hitachi e la Società e che Ansaldo STS ha interesse a difendere le proprie delibere per “salvaguardare la funzionalità e stabilità dell’organizzazione societaria”.

La nomina del curatore speciale era stata proposta dai Fondi Elliott International L.P., The Liverpool Limited Partnership e Elliott Associates L.P., che hanno impugnato la delibera di nomina del consiglio di amministrazione e del Presidente, sull’assunto che i rappresentanti legali della Società fossero in conflitto di interessi, perché nominati dal socio di maggioranza Hitachi.

La Società, in persona dei propri rappresentanti legali, continuerà quindi a difendere la validità delle proprie deliberazioni, forte del riconoscimento giudiziale ottenuto.