31 Maggio 2017, ore 12:15

Genova, 31 maggio 2017 

Ansaldo STS S.p.A. informa che, a seguito di quanto comunicato in data 23 maggio 2017 e in esecuzione della delibera dell’Assemblea dell’11 maggio 2017, sono stati effettuati da parte di Banca Akros S.p.A. i seguenti acquisti di azioni proprie, e precisamente: 

  • in data 23 maggio 2017 n. 16.945 azioni ordinarie Ansaldo STS S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di Euro 11,71844 per azione al netto delle commissioni; 
  • in data 24 maggio 2017 n. 34.775 azioni ordinarie Ansaldo STS S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di Euro 11,74934 per azione al netto delle commissioni; 
  • in data 25 maggio 2017 n. 20.191 azioni ordinarie Ansaldo STS S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di Euro 11,79445 per azione al netto delle commissioni; 
  • in data 26 maggio 2017 n. 29.829 azioni ordinarie Ansaldo STS S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di Euro 11,77997 per azione al netto delle commissioni; 
  • in data 29 maggio 2017 n. 18.636 azioni ordinarie Ansaldo STS S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di Euro 11.73635 per azione al netto delle commissioni; 
  • in data 30 maggio 2017 n. 7.923 azioni ordinarie Ansaldo STS S.p.A. ad un prezzo medio ponderato di Euro 11,72839 per azione al netto delle commissioni. 

Le operazioni di acquisto sono state effettuate sul mercato regolamentato in osservanza dei limiti indicati dalla predetta autorizzazione assembleare e delle disposizioni di legge e di regolamento applicabili, ivi incluse le norme di cui al Regolamento Delegato (UE) n. 2016/1052. 

In allegato si riporta il dettaglio degli acquisti effettuati contenente le informazioni richieste dalla normativa vigente.

Pertanto, alla luce di quanto sopra indicato, si comunica che la Società ha completato gli acquisti a servizio della tranche 2014 del Piano denominato “Stock Grant Plan 2014-2016”, per un totale di n. 128.299 azioni proprie, pari allo 0,06% del totale delle azioni rappresentative del capitale sociale, per un controvalore complessivo di Euro 1.508.320. Tali azioni verranno consegnate nel corso della prima metà del mese di giugno 2017 e, quindi, in conseguenza della consegna delle stesse, la Società non deterrà azioni proprie in portafoglio. 

Con riferimento alla tranche 2015, gli acquisti saranno effettuati in tempo utile per consentire la consegna delle azioni nel corso dell’anno 2018, così come disciplinato dal regolamento del Piano, tenuto conto sia del numero di azioni acquistate sopra indicato che del limite massimo di n. 300.000 azioni ordinarie stabilito dall’Assemblea dell’11 maggio 2017. Prima dell’avvio di tali operazioni, la Società effettuerà le comunicazioni previste dalla normativa vigente.